Caccia al Tesoro Fantasy Medievale 2011

Certaldo, Domenica 19 Giugno 2011
Nobili avventurieri,
durante la festa di primavera, mentre danze e vino distraevano corpo e mente, Garreth il famigerato bandito, si è introdotto a palazzo e ha trafugato il sigillo reale, colpendo noi tutti, regno, sovrano e popolo dritto al cuore. Il Sigillo è di vitale importanza per ogni Regnante poiché senza di esso, né proclami, né documenti né trattati possono essere redatti; e con i precari confini che contraddistinguono la nostra epoca, i nostri nemici non lascerebbero correre a lungo questa situazione cogliendo l’opportunità per invaderci e spezzare l’ago della bilancia tra pace e caos. Il sigillo non è solamente il simbolo del Re e del suo potere, ma anche un
potente oggetto magico impossibile da ricreare in poco tempo; è quindi indispensabile che agiate presto e con discrezione perché il nemico ha orecchie ed occhi ben radicati nella capitale.
Da dove iniziare quindi? Garreth ci ha lasciato una flebile traccia da seguire: fatto insolito per un furfante della sua portata. Questo significa una sola cosa: sicuramente a chi lo ha pagato per questa missione non interessa il Sigillo in sé, ma interessa valutare ciò che il nostro Reame potrà fare per il recupero del sigillo stesso, per capire così l’entità delle nostre risorse, valutarne l’efficacia e pianificare poi più dettagliatamente le mosse successive.
Sappiamo che stiamo giocando una partita difficile, ma non possiamo tirarci indietro: la sparizione del Sigillo, oltreché una grave ferita per il controllo e l’amministrazione del Reame, rende evidenti le gravi lacune difensive del nostro paese e questo non può essere tollerato. Serve una prova di forza, astuzia, e valore. Per questo, nobili avventurieri, affido a voi l’incarico di recuperarlo.
Come ricompensa, offro a voi i miei tesori più preziosi e la mia gratitudine eterna. Non vi è margine di fallimento, pena la caduta di tutto il reame!
E allora che abbia inizio la caccia a
Il Sigillo perduto

 

 

E questo è quanto… spero che il breve viaggio vi sia piaciuto… probabilmente non sono riuscito a fotografare proprio tutto e tutti, ma dovete prenderlo come un incitamento a partecipare il prossimo anno!
Maggiori info su:
www.prolococertaldo.it
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr