Molina di Fumane (VR)

Ecco un mio mini-reportage realizzato durante il ponte del 2 Giugno; siamo stati a Molina, un piccolissimo borgo medioevale in provincia di Verona, nel pieno della Valpolicella e piu’ precisamente nella zona della Lessina.

Il nome deriva dal fatto che, essendo questa una zona ricca di acque superficiali, vi si trovano ben 15 mulini; anche se oramai sono stati tutti abbandonati o ristrutturati in abitazioni, ne è rimasto uno che viene aperto e messo in funzione (solo per dimostrazione) durante le feste paesane e di cui è possibile visitarne anche l’interno.

Il paese, interamente costruito in pietra, conta solo 150 abitanti ed è famoso anche per il Parco delle Cascate, che è possibile visitare attraverso una serie di sentieri. Il giro dell’intero parco puo’ durare anche 3 ore, ma ci sono una serie di percorsi di diverse difficoltà e di diverse durate.

Il paese dista circa 30 minuti dal Lago di Garda e da Verona e non è nemmeno lontano dal parco divertimenti Gardaland. Quindi, se volete dormire in un posto tranquillo lontani dal caos cittadino, potrebbe essere anche un buon punto di appoggio.

Noi ci siamo sistemati nell’unico B&B presente in paese, il B&B Molina (http://www.bbmolina.it/) dove ci siamo trovati molto bene…

I gestori sono molto gentili e disponibili… le camere essenziali ma accoglienti…

visto il periodo ci hanno anche omaggiati di una cassetta di ciliegie!

Infine, se capitate da quelle parti, vi consiglio di fermarvi
a cena alla trattoria del paese i “Du scalini“…
il cui slogan è tutto un programma!

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr