Set fotografico con luce spot | Tutorial DIY

Un piccolo tutorial su come organizzare in casa un mini set fotografico. Lo scopo è quello di fotografare piccoli oggetti utilizzando una luce spot o snoot “fai da te”, o come va di moda dire ora DIY.

Io personalmente ho utilizzato:
– una piccola torcia elettrica a luce bianca
– un pezzo di cartoncino per fare il mini-snoot da usare con la torcia
– un foglio di cartoncino nero come sfondo del soggetto

Location:
– basta avere a disposizione una stanza buia con un supporto dove montare il set

Attrezzatura fotografia:
– Canon EOS 7D
– Obiettivo EF 100mm f/2.8 Macro
– Telecomando a filo
– Cavalletto

L’unica cosa fondamentale per l’attrezzatura fotografica è il cavalletto. Per il resto potete utilizzare tranquillamente quello che avete; non importa un obbiettivo macro, non importa il telecomando…

Partiamo dallo snoot. Io ho utilizzato un piccolo pezzo di cartoncino e l’ho arrotolato intorno alla torcia. Una volta prese le misure, l’ho tagliato e fermato con un paio di punti di pinzatrice.

La forma non deve essere esattamente cilindrica, ma più simile a un cono. Infilandolo nella torcia dalla parte più larga, infatti, otterremo una luce più diretta e meno diffusa sul soggetto.

Ho poi “montato” lo sfondo. Cioè ho semplicemente fermato il cartoncino nero con del nastro adesivo di carta. L’unica accortezza è quella di fargli formare una discesa uniforme, in modo che faccia sia da base che da sfondo. In questo modo diminuiremo anche le ombre in fase di scatto.

A questo punto mettiamo il soggetto in posizione. In questo caso io ho scelto una rosa di carta che, per chi lo volesse sapere, ho trovato alla Cartiera di Bevagna.

Montiamo ora la macchina sul cavalletto e inquadriamo il soggetto, posizionandolo al centro in modo che occupi quasi tutto il fotogramma. Poi fermiamo la torcia elettrica direttamente sulla fotocamera (sempre con del nastro adesivo di carta) o su un altro supporto, in modo che la sua luce punti direttamente sulla parte del soggetto che ci interessa; nel mio caso l’ho fatta puntare solo sul fiore, ignorando lo stelo in metallo.

Regoliamo ora la fotocamera. La misurazione dell’esposizione deve essere impostata su “spot” e gli ISO a 100. Se non usate il telecomando, potrebbe essere utile impostare il blocco dello specchio e un timer di autoscatto di 2 o più secondi (per evitare le vibrazioni dovute alla pressione del pulsante di scatto). Se siete pignoli, potete anche eseguire una regolazione del bilanciamento del bianco, altrimenti lo potete lasciare su AWB (e passare più tempo in postproduzione!)

Spegniamo le luci e… finalmente scattiamo!

Questa è la foto che ho fatto io.

Dopo averla vista,
ne ho fatta subito anche una versione in bianco e nero
che a me personalmente piace di più.

Infine, ecco i dati di scatto…
occhio che la coppia tempo/diaframma (Esposizione)
ovviamente varia caso per caso!

Buon divertimento!

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr