Scatto da remoto con Tablet e iPad

Le nuove generazioni di fotocamere digitali hanno spesso, di serie o disponibile come optional, la connessione di rete LAN o Wireless. Lo scopo principale di questo accessorio è quello di poter condividere immediatamente le foto scattate con dispositivi remoti quali PC, Tablet, ecc.

Ma in realtà questa connessione può essere utilizzata per comunicare in modo più specifico con la nostra fotocamera, a patto che questa sia dotata di specifiche funzionalità.

Per esempio, la nuova Nikon D4 è fornita di una interfaccia Http, il che vuol dire che è possibile collegarsi ad essa con un qualsiasi programma di navigazione internet. Invece di digitare il classico indirizzo “http://www. ….” dovremmo digitarne uno diverso (relativo alla nostra fotocamera) e a quel punto saremo in grado di comandarla a distanza.

La connessione può avvenire con cavo di rete o in WiFi, ma in questo caso avremo bisogno del modulo aggiuntivo WT-5 Wireless Controller da montare sulla nostra Nikon.

Questo tipo di connessione non è certo una novità; anche io in questo blog avevo già parlato della possibilità di scattare da remoto. Ma in quel caso il tutto era legato all’installazione di software proprietari sul PC e gli altri dispositivi come Tablet e iPhone erano inutilizzabili. Invece, con questo tipo di interfaccia, non occorre installare alcun software sul PC/Mac e nessuna App sui Tablet/iPad; la fotocamera è infatti subito accessibile praticamente da qualsiasi dispositivo in grado di navigare in internet, iPad e iPhone compresi, senza alcun software aggiuntivo!

Attivando il collegamento con la Nikon D4, saremo in grado di utilizzare il nostro iPad come schermo ed effettuare scatti da  remoto; avremo a disposizione diverse opzioni come la regolazione della modalità di scatto (P, S, A, M), del valore ISO, di esposizione e messa a fuoco, del bilanciamento del bianco e molto altro ancora.

In questo video si vede anche un’altra funzionalità interessante e cioè la messa a fuoco… con un “touch”!

Per ora credo che sul mercato ci sia solo la D4 che offre un controllo completo come questo, ma penso che questa sia una funzionalità che sarà presto adottata dalle principali reflex digitali di fascia medio-alta. Non ci resta che aspettare!

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr