Scelta dell’obiettivo | Meglio a focale fissa o zoom?

Meglio un obiettivo fisso o zoom? Così, di primo acchito, la risposta potrebbe sembrare scontata: meglio uno zoom, così posso decidere la lunghezza focale da utilizzare, “avvicinandomi” o “allontanandomi” dal soggetto senza necessariamente dovermi fisicamente spostare. Ma questa sappiamo non essere una buona risposta.

Tendenzialmente infatti gli obiettivi a focale fissa sono migliori (come resa dell’immagine), rispetto agli zoom, in quanto hanno meno meccanismi mobili al loro interno e le lenti “fisse” risultano più efficaci rispetto a quelle “mobili” di un’ottica a lunghezza focale variabile.

C’è da dire che questo era sicuramente vero in passato; recentemente però sono stati realizzati obiettivi zoom molto più maneggevoli e compatti rispetto al passato e dalle prestazioni notevolmente superiori rispetto ai loro omologhi risalenti a qualche anno fa.

Perchè scegliere un’ottica fissa

Tendenzialmente gli obiettivi a focale fissa offrono un’apertura massima maggiore (vedi Canon EF 85mm f/1.2 in figura) dando al fotografo la possibilità di scattare in condizioni di luce scarsa o di usare tempi di scatto più brevi.

Se avete la passione per i ritratti, l’ampia apertura delle ottiche a focale fissa risulterà molto utile in quanto avrà come effetto conseguente una bassa profondità di campo, che a sua volta vi aiuterà ad ottenere un gradevole effetto sfocato sullo sfondo. Inoltre, visto che generalmente sono costituiti da un minor numero di lenti, gli obiettivi a focale fissa sono spesso più nitidi dei corrispondenti obiettivi zoom.

Anche chi necessita di lunghezze focali molto lunghe (ad esempio per fare fotografia naturalistica) dovrà optare quasi esclusivamente per ottiche fisse. Se si pensa infatti agli obiettivi zoom, generalmente non riusciremo ad andare oltre un 500mm. E i modelli che troviamo non sono mai nemmeno molto luminosi. Tra le ottiche fisse invece, esistono obiettivi anche di lunghezza focale pari a 800mm (e oltre), molto luminosi e con prestazioni eccellenti (è solo una questione di prezzo!).

Infine, al contrario di quanto si possa pensare, un obiettivo a focale fissa è un ottimo strumento per chi sta iniziando a fotografare, poiché induce a porre più attenzione allo scatto e a concentrarsi meglio anche sulla composizione.

Obiettivi zoom

Il più grande vantaggio di uno zoom è sicuramente la versatilità. Con alcuni di questi obiettivi, come ad esempio il Sigma 18-200mmè infatti possibile scattare con lunghezze focali che vanno da un grandangolo fino a un tele, senza dover mai sostituire l’obiettivo. Questo è un fattore da non sottovalutare, soprattutto se siamo inclini a fotografare in situazioni in cui dobbiamo essere rapidi nello scattare. Inoltre, avendo racchiuse in un solo obiettivo diverse lunghezze focali, vedremo ridotta anche l’attrezzatura da doverci portare a presso. Ovviamente tutto questo a scapito dei vantaggi dati da un’ottica fissa (descritti sopra), come ad esempio una nitidezza di immagine impeccabile, fattore che però viene anche troppo spesso sopravvalutato.


Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr