Importazione foto in Lightroom | Scelta del tipo di anteprima

Durante la fase di importazione delle immagini all’interno del catalogo di Lightroom, è presente una voce molto importante che però viene spesso sottovalutata. La voce in questione è presente in alto a destra nel pannello “Gestione File” ed è relativa al tipo di rendering delle anteprime.

La scelta effettuata in questo pannello avrà effetto principalmente su tre aspetti: la durata dell’operazione di importazione, le dimensioni del catalogo di Lightroom e la velocità di visualizzazione delle immagini. Infatti, più dettagliate saranno le anteprime e più rapida sarà la visualizzazione; ma, allo stesso tempo, i relativi file che Lightroom salverà nel suo catalogo, saranno più grandi occupando così in poco tempo anche diversi Gigabyte di spazio su disco e rallentando l’operazione di importazione. Vediamo ora in dettaglio le quattro opzioni disponibili e il loro effetti.

Minime

Scegliendo questa opzione, l’importazione sarà rapida e lo spazio occupato su disco sarà minimo. Infatti, in questo caso, Lightroom non creerà alcuna anteprima fino a quando non ingrandirete l’immagine nella visualizzazione Griglia portandola su “Adatta” o su “1:1“. Quando eseguirete queste operazioni dovrete quindi aspettare qualche secondo prima di poter visualizzare correttamente l’immagine e nel frattempo leggerete la scritta “Caricamento in corso…

Incorporate e collaterali

Normalmente Lightroom importa nel catalogo le anteprime JPG delle immagini, in pratica quelle che vediamo sul display LCD della fotocamera quando visualizziamo le nostre foto. Si tratta di file in bassa risoluzione (e quindi di dimensioni ridotte) adatte per essere visualizzate nella vista Griglia. Se però in fase di importazione selezioniamo la scelta “Incorporate e Collaterali“, una volta terminata la prima fase, Lightroom inizierà a generare delle anteprime a risoluzione più alta. Queste anteprime però non saranno ancora abbastanza dettagliate per evitare di dover aspettare qualche secondo quando premeremo su “Adatta“, ma ci faranno solo aspettare un po’ meno. Francamente, visto che questa scelta rallenta l’importazione, aumenta lo spazio occupato e non dà grossi vantaggi in termini di velocità di visualizzazione, io personalmente non solo non la consiglio, ma non la capisco nemmeno tanto!

Standard

Questa scelta rallenta abbastanza l’importazione in quanto, una volta terminata la prima importazione delle immagini a bassa risoluzione, inizierà a generare tutte le anteprime a una risoluzione sufficiente per la visualizzazione ingrandita. Quindi, l’importazione sarà più lenta e lo spazio su disco occupato maggiore, ma quando andremo a visualizzare una immagine ingrandita premendo “Adatta” non dovremo aspettare nemmeno un secondo!

1:1

La visualizzazione ingrandita 1:1 è la massima consentita in Lightroom. Quindi, se scegliamo di generare delle anteprime già adatte per questo tipo di visualizzazione, successivamente potremo ingrandire tutte le immagini in qualsiasi visualizzazione senza dover aspettare e senza veder mai comparire la noiosa scritta “Caricamento in corso…“. Ovviamente ci sono degli svantaggi da non sottovalutare. Prima di tutto l’importazione durerà molto tempo, diverse decine di minuti e anche di più. Ma questo lo potremmo anche sopportare. Il vero problema è che le anteprime 1:1 sono file in alta risoluzione che occupano molto spazio su disco e che verranno salvati nel file di catalogo di Lightroom. Questo file sarà quindi destinato a raggiungere dimensioni notevoli (diversi GByte) con tutti i problemi che questo comporta (necessità di avere HDD molto capienti, rallentamento dell’avvio di Lightroom, problemi di backup, ecc.). In questo caso Lightroom ci viene incontro con una opzione dedicata a questo tipo di anteprima. In pratica è in grado di rimuoverle dal catalogo se non vengono utilizzate per un determinato tempo, diminuendo così le dimensioni del catalogo stesso e recuperando spazio su disco. La scelta si trova nelle “Impostazioni catalogo” del menu “Modifica

La voce che ci interessa è nella scheda “Gestione file” e si chiama appunto “Elimina automaticamente le anteprime 1:1“. E’ possibile selezionare quattro opzioni: 1 giorno, 1 settimana, 30 giorni o mai.

In pratica il concetto è: se non ho visualizzato una anteprima 1:1 da più di una settimana vuol dire che non sto più lavorando su quella foto, quindi posso cancellarne l’anteprima.

Quale opzione scegliere

Siamo arrivati così alla fatidica domanda: quale è la scelta giusta? In realtà ovviamente non c’è una sola risposta a questa domanda perchè la cosa dipende da diversi fattori. In generale però si consiglia la scelta “Minime” così da velocizzare l’importazione e ridurre al minimo lo spazio occupato. In questo caso però vi consiglio di lavorare molto utilizzando la vista “Griglia” e di ingrandire con “Adatta” o di passare al modulo “Sviluppo” solo con le foto che ritenete più interessanti.

Io personalmente però non ci riesco! Perciò mi sono munito di HDD molto capienti in modo da poter lavorare con le anteprime “Standard“; infatti, per scegliere se tenete o meno una foto, a me piace visualizzarla nella schermata “Adatta“. E se mi capitasse di dover scegliere tra diverse decine di foto aspettando per ognuna anche solo qualche secondo, passerei ore davanti al PC!

_____________________________________________________

Per ulteriori approfondimenti sulla procedura di importazione delle immagini in Lightroom 4, potete guardare questo video pubblicato da AdobeTV.

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr