5 consigli per far durare di più la tua fotocamera digitale

CanonFireOrmai ci siamo abituati a maneggiare apparecchiature tecnologiche di valore consistente con una certa (a volte decisamente troppa) disinvoltura. Ecco allora qualche consiglio per evitare o, meglio, diminuire il rischio che accadano spiacevoli incidenti alla vostra fotocamera digitale.

1) Ricordarsi di spegnere la fotocamera prima di collegare o rimuovere un accessorio

Prima di cambiare obiettivo, rimuovere la memory card, ma anche collegare o scollegare il flash o qualsiasi altro tipo di accessorio, è bene ricordarsi sempre di spegnere la fotocamera. Questo perché, qualsiasi intoppo possa avvenire durante l’operazione, è molto meno probabile che arrechi danni alla fotocamera se questa è spenta.

2) Rimuovi la batteria se sai che non userai la fotocamera per un lungo periodo

batteryQuesta precauzione vale in generale per tutte le apparecchiature alimentate a batteria. Le batterie infatti si possono degenerare e far uscire delle sostanze che potrebbero danneggiare la vostra reflex. E’ vero che le batterie di ultima generazione sono molto più sicure di prima, ma visto che l’operazione non costa nulla, io consiglio sempre di farlo. Inoltre, nel caso in cui vogliate “appendere al chiodo” la vostra reflex, o magari ne acquistiate una da collezione, assicuratevi di rimuovere anche la batteria di backup. Di norma si tratta di una piccola batteria, di quelle piatte e tonde (vedi figura), che solitamente si trova in un piccolo vano nascosto nell’alloggio della batteria principale. E’ quella che, in sostanza, serve a non far perdere i parametri di configurazione della fotocamera (tipo data e ora) quando si rimuove la batteria principale.

3) Come cambiare gli obiettivi

canon-ef70-200-450Chi ha una reflex, o comunque una fotocamera a obiettivi intercambiabili, deve prestare molta attenzione quando esegue la sostituzione di una lente con un’altra. Infatti c’è un breve lasso di tempo in cui la fotocamera rimane “scoperta” e questo potrebbe generare una infiltrazione di polvere. E se questa finisce sul sensore, non è bello! In particolare è buona norma cambiare l’obiettivo in spazi chiusi (montate subito l’obiettivo giusto prima di uscire). Ci sono poi alcuni luoghi, come ad esempio la spiaggia, dove è davvero poco consigliato eseguire questa operazione. Se proprio dovete farlo fuori casa (è ovvio che possa capitare), magari cercate di farlo in macchina o al limite lavorando lasciando il tutto al riparo dentro lo zaino dell’attrezzatura. Ultimo consiglio: tenete sempre la fotocamera rivolta verso il basso per ridurre al minimo la “caduta” di polvere al suo interno.

4) Attenzione alla temperatura

Le fotocamere di ultima generazione, soprattutto le reflex di fascia medio/alta, sono costruite con materiali molto resistenti e si difendono bene dagli agenti atmosferici. Questo non vuol dire però che non sia una buona abitudine tenerle riparate dal sole o, più in generale, non esporle per lunghi periodi a fonti di calore elevate. Anche gli sbalzi di temperatura non sono un toccasana, soprattutto per le batterie (anche quando non sono montate nella fotocamera!).

5) La pulizia è fondamentale

Come avrete capito, la polvere è un acerrimo nemico delle fotocamere digitali. Quindi, tenere sempre la propria attrezzatura in ordine e ben pulita, è un dogma da seguire assolutamente. Date quindi periodicamente un’occhiata e una pulita a tutti gli elementi; non solo alla fotocamera ma anche a obiettivi, flash, borsa, ecc. Ricordate poi di pulire entrambe le lenti degli obiettivi, anche quella che andrà a inserirsi dentro la fotocamera!

Appendice

Ci sono sicuramente molte altre accortezze da seguire per prolungare la vita della vostra reflex… un esempio lo potete trovate qui.

Una cosa però è certa: quello che vedrete in questo video non rientra tra queste! ;)

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr