Contrariamente a quanto si possa pensare, questo strumento di Lightroom non è uno strumento per il fotoritocco, ma bensì un potente aiuto per eseguire operazioni ripetitive su più immagini. Un classico esempio potrebbe essere quello di dover assegnare la stessa parola chiave a più foto. Ovviamente ci sono diversi modi per farlo, ma uno dei più rapiti ritengo sia proprio quello di usare lo strumento “Pittore“. Questa funzione è rappresentata da una bomboletta spray presente nella barra degli strumenti della griglia (se non vedete la barra premete il tasto “T” in visualizzazione Libreria). Attivando questo pulsante avremo la possibilità di scegliere quale caratteristica applicare alle nostre foto: in questo caso scegliamo “Parole chiave“, ma come si vede qui sotto ce neRead More →

Trovo molto creativo il progetto “Crowded Fields” di questo fotografo americano. Per realizzarlo forse si è posto come scopo quello di fotografare ogni attimo saliente degli avvenimenti sportivi a cui assiste. Sembra impossibile, ma lui ci è riuscito in un solo scatto! In realtà, ovviamente, non è proprio così. La sua tecnica è una sorta di evoluzione di un Time-Lapse. Esegue infatti centinaia, a volte migliaia, di scatti a diversi intervalli di tempo per tutta la durata dell’evento. Dopodiché inizia il lavoro di post-produzione, in modo da unire tutte le immagini in un’unica spettacolare foto. Con questa tecnica Pelle Cass riesce così a mostrare ogni evento al quale assiste in modo unico e caratteristico. Ovviamente non stiamo parlano di fotografiaRead More →

Cos’è Replichrome? Sostanzialmente si tratta di un plug-in per Lightroom e Adobe Camera Raw, disponibile sia per Mac che per Windows, specializzato nel replicare nelle vostre foto digitali gli effetti che si avevano utilizzando la pellicola. Utilizzo Una volta installato Replichrome, vi troverete subito i diversi preset a disposizione in Lightroom. Vi basterà quindi scegliere la foto da modificare e cliccare su uno dei preset per ottenere l’effetto desiderato, come ad esempio un classico bianco e nero Kodak BW 800N. Ovviamente, se tra i preset non trovate la soluzione di vostro gradimento, potrete sempre rimettere mano alla foto utilizzando i classici strumenti messi a disposizione da Lightroom. Altre informazioni Elenco di tutte le pellicole simulate: http://www.gettotallyrad.com/replichrome/breakdown/ Costo: $99.00 Recensione (in inglese): http://www.photographyblog.com/reviews/replichrome_review/ Sito ufficiale: http://www.gettotallyrad.com/replichrome/Read More →

Oggi vi presento un interessante video tutorial (in inglese) su come ritoccare una foto di ritratto in lowkey con Adobe Lightroom. Il tutorial si incentra soprattutto sulla gestione delle tonalità del nero, spiegando come agire sui diversi strumenti che LR ci mette a disposizione per far sì che, pur esaltando i toni scuri della foto, non se ne perdano i dettagli. Video realizzato da ADORAMA PHOTOGRAPHYRead More →

Ennesima domenica piovosa di questa primavera… Ma questa volta sono riuscito a convincere la mia modella preferita a fare un tentativo e alla fine almeno una foto l’ho fatta! Anzi, a dire il vero, le foto sono tre anche se poi il risultato finale è uno solo. No, non sto parlando di HDR, bensì di… Cloni!   Il tutorial su come realizzare dei “cloni” lo trovate qui:  https://www.tuttoleo.it/2013/04/clonare-e-duplicare-le-persone-tutorial-photoshop/Read More →

Shine è un’applicazione di fotoritocco in grado di simulare alcuni dei più diffusi e suggestivi effetti di luce, come ad esempio il “lens flare“, e di dare così alle vostre foto l’ormai classico “effetto vintage“. Ovviamente si possono regolare diverse impostazioni e dare alle nostre immagini un aspetto diverso, non necessariamente “vintage”…   Tra le principali funzionalità abbiamo a disposizione: – Light Rays | permette di inserire dei raggi di luce di diversi colori, dimensioni e intensità – Lens Flare | sono disponibili diverse tipologie di riflessi, anche qui con la possibilità di variarne colore, dimensioni e intensità – Tinting | questa funzionalità permette di ricolorare la nostra foto “miscelandola” con altri colori a nostro piacimento Shine è attualmente disponibile solo per sistemi MacRead More →

Luminance HDR, conosciuto anche con il nome del progetto “qtpfsgui”, è un software gratuito e open source per la realizzazione di immagini HDR. Questo software, disponibile anche in italiano, ha una discreta gamma di funzionalità, sia durante la fase di “fusione” delle diverse immagini, sia per quanto riguarda la mappatura dei toni. Luminance HDR è in grado di leggere i principali formati di immagini, compreso ovviamente il JPEG, ma è in grado di utilizzare come fonte anche file di tipo RAW. Allo stesso modo, il risultato finale può essere salvato in diversi formati, da JPEG a TIFF (sia a 8 bit che 16 bit per canale), così da poter essere eventualmente rielaborato con altri software di post produzione. Non sono molto espertoRead More →

Oggi vi propongo un rapido tutorial per realizzare una foto dove la stessa persona compare più volte all’interno dello stessa immagine, come se fosse stata clonata. In realtà però in questo caso il famoso “timbro clone” di Photoshop non c’entra… Qui il trucco è molto più semplice! Ma andiamo per gradi… Per prima cosa vediamo un esempio di cosa possiamo realizzare. Attrezzatura Partiamo come sempre da cosa ci serve: – fotocamera digitale (meglio una reflex, ma anche una bridge o una compatta possono andare bene) – cavalletto Finito! Facile no? Regolazione della fotocamera Una volta montata la fotocamera sul cavalletto, la prima accortezza va dedicata all’inquadratura. Assicuratevi che tutti i punti dove posizionerete il soggetto siano inclusi nell’inquadratura: non saràRead More →

Questa divertente App fotografica gratuita è in grado di eseguire dei simpatici fotomontaggi, permettendoci di inserire nelle nostre foto delle immagini a tema o del testo formattato a nostro piacimento. Una volta scattata la nostra foto (o averla scelta fra quelle esistenti), ci basterà cercare il nostro oggetto tra le innumerevoli categorie a tema disponibili e inserirlo nella nostra immagine. Sarà poi possibile ruotarlo e ridimensionarlo a nostro piacimento. E possiamo anche inserire del testo, formattandolo come più ci piace, con i colori che preferiamo e posizionandolo dove vogliamo. Ovviamente, una volta completato il lavoro, potremo condividere subito la nostra foto sui principali social network, quali Facebook e Twitter. Non solo. Grazie a una partnership con Zazzle, è possibile utilizzare qualsiasi foto realizzata con Pixies per cerareRead More →