Come fotografare la luna | Tecnica fotografica

Quando si parla di come fotografare la Luna, la prima cosa a cui si fa riferimento è la regola del 16/ (o dell’11/). Questa regola ci insegna che, se vogliamo fotografare qualcosa che è illuminato direttamente dalla luce del Sole (e la Luna lo è!), dobbiamo utilizzare un’apertura del diaframma pari a 16 o 11 e un tempo di esposizione pari a 1/ISO.
Nel nostro caso il tempo di esposizione non dovrà essere molto lungo; la Luna infatti, per effetto della rotazione terrestre, si muove in cielo e di conseguenza con tempi lunghi, anche se sembra impossibile, si rischierebbe il mosso nella foto! Quindi diciamo che potremmo impostare ISO 100 (così eviteremo anche il problema del “rumore”) e di conseguenza un tempo pari a 1/125 (che è il più vicino a 100).
Ovviamente come obiettivo dovremmo usare un tele; già un 200mm è sufficiente, ma se disponiamo di focali più lunghe è sicuramente il momento di utilizzarle!
Infine gli ultimi consigli tecnici possono essere quelli di utilizzare un cavalletto, un telecomando (o l’autoscatto di 2 o 10 secondi) e attivare il blocco dello specchio sulla vostra reflex, sempre per evitare il mosso. Se la fotocamera ve lo permette, provate anche ad attivare il LiveView, in modo da visualizzare nel display la luna a tutto schermo e controllare meglio la messa a fuoco.
Invece, come ultimo consiglio compositivo, provate a fotografare la Luna quando non è piena; vedrete che l’effetto sarà migliore.

Riassumendo:
– ISO 100
– Lunghezza focale 200mm o superiore
– Apertura f/16 (ma provate anche con f/11 o f/8)
– Tempo 1/125 (ma provate anche con 1/250)
– Cavalletto
– Telecomando o autoscatto
– Blocco dello specchio
– LiveView

E finalmente ecco cosa è possibile ottenere!
http://www.perseus.gr/Images/lunar-scenic-sounion-05.jpg
http://www.flickr.com/search/?q=moon&w=all

Luna

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr

  1 comment for “Come fotografare la luna | Tecnica fotografica

Comments are closed.