La regola dei terzi | Tutorial Composizione Fotografica

La regola dei terzi è forse quella più conosciuta in fotografia. Riguarda la composizione dell’immagine all’interno del fotogramma, cioè come il soggetto, lo sfondo e tutti gli altri elementi, devono essere posizionati nella nostra foto perchè questa risulti più efficace. Ovviamente, non è certo la sola che riguarda questo argomento e ogni situazione andrebbe gestita con una sua regola specifica. Diciamo però che questa regola è quella che meglio si adatta alla maggior parte delle situazioni.

La regola dei terzi consiste, in sostanza, nel dividere idealmente il fotogramma in terzi verticali e orizzontali per individuare dei punti fissi all’interno della nostra immagine dove preferibilmente dovremo posizionare i soggetti principali delle nostre foto. Queste zone sono dette punti di forza o punti di fuoco. Proviamo ad esempio ad applicare questa regola alla foto sopra: ecco cosa otteniamo.

Come si vede, la ragazza in primo piano (soggetto principale della foto) è posizionata proprio su uno dei quattro punti di forza generati dall’incrocio delle linee orizzontali e verticali che dividono la foto in terzi.

La suddivisione in terzi, aiuta anche a sistemare la linea dell’orizzonte. Questa infatti non dovrà mai essere posizionata al centro della foto, ma bensì su una delle due righe orizzontali di questa ipotetica griglia. Anche in questo caso la foto sopra è corretta, in quanto abbiamo il soggetto posizionato nel terzo in basso, il panorama in quello di centro e il cielo nel terzo in alto. In pratica, la linea dell’orizzonte, anche se non proprio dritta in quanto definita dalla collina sullo sfondo, è quasi del tutto coincidente con la riga orizzontale superiore della griglia.

Per venirci in aiuto durante lo scatto, alcune fotocamere hanno la possibilità di visualizzare questa griglia nel mirino o sul display LCD. All’inizio, per “fare l’occhio” a questa regola, potrebbe risultare utile attivare questa funzione. Poi, con il passare del tempo, vedrete che, nella maggior parte dei casi, vi verrà naturale comporre l’immagine seguendo istintivamente questa fantomatica griglia.

Per chi volesse approfondire l’argomento, in questo video viene spiegata più in dettaglio questa regola.

Fonte: http://www.sv-design.org/blog/corso-di-fotografia-sesta-lezione/

Se invece volete approfondire l’argomento della composizione in generale, vi consiglio di leggere questo libro: L’occhio del fotografo di M. Freeman

Buona composizione! 

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr