Sistema RGB, colori primari e complementari

Sistema RGB e colori primari

Quando si parla di colore nel mondo della fotografia digitale, entra spesso in gioco il cosiddetto sistema RGB. In realtà questo sistema è assai più vecchio dell’era digitale e risale addirittura alla metà dell’800. Questa sigla infatti non è altro che un acronimo formato dalle iniziali dei tre colori primari: Rosso (Red), Verde (Green) e Blu (Blue). Questi colori furono definiti appunto primari quando fu scoperto che, combinandoli opportunamente tra loro, erano in grado di formare tutti gli altri colori dello spettro visivo. Ad esempio, come si vede in figura, se sovrapponiamo tutti e tre i colori, otteniamo una luce bianca; mentre sovrapponendo i soli colori rosso e verde, otteniamo una luce gialla.

Ovviamente, cambiando la “dose” di colore nelle varie combinazioni, saremo in grado di ottenere tutti gli altri colori. E’ un po’ come se usassimo tre tubetti di colore e li mescolassimo tra loro. Unendo i colori il risultato finale cambierebbe a seconda della quantità di singolo colore utilizzata.

Con l’arrivo dell’informatica, il metodo con cui “mescolare” tra loro questi tre colori, fu riportato in termini “digitali” ed è stato definito che ogni singolo colore può essere dosato utilizzando un valore compreso tra 0 (colore assente) e 255 (100% del colore). Senza scendere troppo nel dettaglio del significato di questa scala di valori, ritorniamo all’esempio dei tubetti; a questo punto si può dire che, se per ipotesi volessimo ottenere una certa tonalità di viola, sarà necessario usare il giusto mix di colori e, in particolare, 100 di rosso, 20 di verde e 100 di blu (vedi figura sotto). Si capisce facilmente che, cambiando il “dosaggio” dei singoli colori, possiamo ottenere tantissime combinazioni di colori… Già, ma quante?

Per capirlo basta fare un paio di conti… Sappiamo che ogni colore può variare la sua quantità in 256 modi, da un minino di 0 a un massimo di 255. E visto che i colori primari sono tre (Red, Green, Blue), le possibili combinazioni che possiamo ottenere sono pari a 2563 (256 x 256 x 256), cioè circa 16 milioni di colori; non a caso quelli che i vostri monitor sono in grado di riprodurre!

Colori complementari e ruota dei colori

Dalla figura che descrive il sistema RGB, sappiamo che Rosso + Verde = Giallo. Ma sappiamo anche che Giallo + Blu = Luce bianca. Se guardiamo qui sotto notiamo infatti che i tre colori primari, se uniti a coppie, formano altri tre colori: Giallo, Magenta e Ciano. Ebbene, questi sono detti colori Complementari. E la loro caratteristica è appunto quella che, se sommiamo un colore primario al proprio complementare, otterremo una luce bianca.

Per descrivere tutti i colori primari e i relativi complementari, è stata creata la cosiddetta “ruota dei colori” (che riporto qui sotto) nella quale vengono indicati i tre colori primari, contrapposti ai propri complementari.

Approfondimenti
__________________________

Applicazioni nella fotografia in bianco e nero

Sembra strano parlare di colori quando si fotografa in bianco e nero, ma in realtà questi hanno la loro importanza anche qui. Ad ulteriore chiarimento, vi allego un paio di interessanti documenti (PDF) con alcune informazioni più dettagliate riguardo appunto i colori primari e quelli complementari.

Sono le “Pillole di Bianco Nero” realizzate da Paolo Fani Amateur Photographer (www.paolofani.it) e le potete scaricare gratuitamente qui:

– Pillole di Bianco e Nero: Lezione 3 – Colori primari e complemetari
Pillole di Bianco e Nero: Lezione 4 – I filtri colorati

Per chi fosse interessato, sulla sua pagina Facebook trovate anche tutte le altre sue “pillole”:
Vai alla Pagina Facebook

Applicazioni nella post-produzione digitale

Tutte queste nozioni sui colori possono risultare utili quando stiamo agendo su una immagine in postproduzione. Qui di seguito vi riporto due esempi:
– Visualizzare e stampare correttamente le immagini | http://www.nikonschool.it/experience/colore2.php
– Conversione in Bianco e Nero | http://www.abc-fotografia.com/abc/b_n.htm

Tutte le proprietà del colore

In questo articolo vengono invece descritte in dettaglio tutte le proprietà del colore, come ad esempio la “temperatura“: http://www.abc-fotografia.com/guico/cap-02.htm

Spazio Colore

Infine un approfondimento anche sul cosiddetto “spazio colore“, argomento sempre oggetto di discussioni: meglio “Adobe RGB” o “sRGB“… http://www.nikonschool.it/experience/colore4.php

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr