Come vi avevo promesso in “Colazione da Sandra“, oggi vi presento Civita di Bagnoregio. Preparatevi a entrare in una favola… “Situata sulla cima di un colle tra le vallate formate dai torrenti Chiaro e Torbido, Civita appare arroccata su uno sperone di roccia sovrastando l’ampia conca increspata dai calanchi. Questo isolamento é il risultato di una irrefrenabile erosione che vede lo sperone tufaceo progressivamente assottigliarsi su un sottostante strato argilloso anch’esso instabile poichè per la sua natura geologica é destinato a subire l’azione erosiva degli agenti atmosferici che lo modellano nelle tipiche forme dei calanchi – piccoli bacini delimitati da creste e pinnacoli creati dall’ azione dilavante della pioggia sull’ argilla. Ma quando la città fu fondata dagli Etruschi 2.500Read More →