Articolo a cura diFotografare in Digitalewww.fotografareindigitale.com Introduzione Le regole, nella composizione fotografica, non sempre vanno rispettate. Una fotografia tecnicamente perfetta potrebbe essere noiosa così come al contrario un’immagine catturata al volo potrebbe catturare profondamente l’attenzione di un osservatore. Ovviamente conoscere le regole è importante se non fondamentale: conoscerle per romperle, oserei dire. Ma quali sono le più importanti, o meglio, quelle che possono aiutare i fotografi nel migliorare le proprie composizioni? 1) Le linee diagonali Utilizzare le linee diagonali può essere un modo molto efficace per indirizzare l’occhio di chi guarda un’immagine verso il punto focale della stessa. Ovviamente una linea non deve essere qualcosa di artificioso quanto piuttosto un elemento della scena che si sta fotografando, magari adeguatamente sistemato nellaRead More →

Le linee, se utilizzate correttamente, aiutano in modo davvero significativo la composizione fotografica. E risultano anche un metodo molto efficace per aumentare in modo significativo l’impatto delle proprie immagini. Le linee, infatti, possono condurre l’occhio attraverso la fotografia stessa, facendo rimanere l’attenzione dello spettatore concentrata sull’immagine. Esistono sostanzialmente quattro metodi di utilizzo delle linee: orizzontali, verticali, diagonali e irregolari. Linee orizzontali Le linee orizzontali tendono ad indicare un senso di uniformità e costanza. Questo tipo di composizione è utilizzata quando si vuole comunicare un senso di eternità o comunque di mancanza di cambiamenti in un’immagine, come se si fosse fermato il tempo. Inoltre, questo tipo di linee, possono servire anche a fornire un contrasto con le eventuali parti in movimento presenti nella foto. LineeRead More →

La regola dei terzi è forse quella più conosciuta in fotografia. Riguarda la composizione dell’immagine all’interno del fotogramma, cioè come il soggetto, lo sfondo e tutti gli altri elementi, devono essere posizionati nella nostra foto perchè questa risulti più efficace. Ovviamente, non è certo la sola che riguarda questo argomento e ogni situazione andrebbe gestita con una sua regola specifica. Diciamo però che questa regola è quella che meglio si adatta alla maggior parte delle situazioni. La regola dei terzi consiste, in sostanza, nel dividere idealmente il fotogramma in terzi verticali e orizzontali per individuare dei punti fissi all’interno della nostra immagine dove preferibilmente dovremo posizionare i soggetti principali delle nostre foto. Queste zone sono dette punti di forza o punti diRead More →