Intanto, cosa’è una liberatoria fotografica? Si tratta di una dichiarazione scritta che il soggetto fotografato rilascia al fotografo e con la quale lo autorizza a pubblicare la propria immagine. Ovviamente non sempre è necessaria una liberatoria; a tal proposito riporto qui di seguito i due articoli della Legge 633/41 riguardanti questo argomento. Notate bene che non si parla della recente legge sulla privacy (come pensano in molti) ma di una legge del 1941 sul diritto d’autore. Art. 96 | Il ritratto di una persona non può essere esposto, riprodotto o messo in commercio, senza il consenso di questa, salve le disposizioni dell’articolo seguente. Art. 97 | Non o occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell’immagine è giustificataRead More →

Finalmente, dopo un bel po’, sono riuscito a tornare in strada con tutto il tempo e la libertà necessari per guardarmi intorno con al collo la mia ormai fedele Fuji X-T20. E, mentre passeggiavo per il centro di Firenze, ho visto uno squarcio di luce che attraversava Via dei Calzaiuoli. Ci ho passato diverso tempo e sono riuscito a cogliere qualche scatto.   Read More →

Il genere della “Street” sta prendendo sempre più piede, anche in Italia, ma allo stesso tempo, in alcuni suoi aspetti, rimane ancora non ben definito. In generale, direi che possiamo parlare di Fotografia di Strada, quando si riesce a far interagire una o più persone con uno o più elementi che le circondano, come ad esempio cartelloni pubblicitari, scale, luci e ombre, segnali stradali, vetrine e così via… Si capisce subito che le possibilità sono infinite, così come le tipologie di scatti possibili; si può passare da foto estremamente malinconiche, quasi drammatiche, alla pura ironia. Io torno a parlare di Street Photography presentandovi Nils Jorgensen, un autore contemporaneo che ha affrontato molto spesso la street proprio con ironia e con risultati davvero eccezionali! EcconeRead More →

Oggi vi presento un gruppo di Flickr legato ad uno dei più importati siti di riferimento per la Fotografia di Strada. Il gruppo si chiama appunto “Street photography” e lo potete trovare qui; mentre il sito degli “Street Photographers” è disponibile all’indirizzo http://www.street-photographers.com/. Ecco qualche foto presa dal gruppo… sono sicuro che le troverete molto interessanti! Photo by Brian Soko Photo by B.W.CLARK   Photo by Quarlo Photo by Di Nicola Delle Donne La street è un genere di fotografia davvero molto vasto e, come spesso accade, si suddivide a sua volta in sotto categorie; in questo caso, sono quasi sempre legate al rapporto tra il soggetto fotografato e l’ambiente che lo circonda in quel momento. Questo rapporto dà spesso adito a sceneRead More →

Che sappiate o meno cosa si intenda per Street Photography, il mio consiglio è quello di fare una visita a questo link: www.85mm.ch “La Street Photography è come una scatola di cioccolatini… non sai mai cosa ti possa capitare…“. Si apre così il sito (o forse è meglio parlare di progetto) del fotografo Svizzero Thomas Leuthard, appassionato del genere street. Nello stesso sito troverete anche i suoi due libri fotografici, scaricabili gratuitamente in formato PDF.Read More →

In occasione del corso di Street Photography organizzato dal Fotoclub Il Bacchino, l’altra mattina abbiamo fatto un’uscita fotografica in giro per Firenze in cerca di scatti… [Hollow Man / L’uomo senza ombra] [3 uomini + 3 cani / 3 men + 3 dogs] So bene che è un genere di fotografia un po’ particolare, ma secondo me ha comunque un suo fascino… [vodaPhone One Man] [Allenamento / Training] [Riflessioni / Reflections] E voi che ne dite? Visualizza direttamente su Flickr.comRead More →

Oggi vi voglio far conoscere la Street Photo, letteralmente “fotografia di strada” (ma in realtà c’è molto più!). Questo genere di fotografia è piuttosto “giovane” e a me personalmente piace molto, anche perché risulta spesso di immediata comprensione. Inoltre è molto interessante anche per chi la fa, in quanto si diventa spesso veri e propri “cacciatori” di situazioni divertenti, di sventure o piccole disgrazie altrui, ma anche di circostanze più o meno drammatiche. Dai cartelloni pubblicitari, alla spazzatura, dalle vetrine, ai cartelli stradali, inserendo o meno nella foto ignari passanti, è solo il colpo d’occhio che conta! Ecco un paio di scatti fatti a Firenze: _______________________ Di “Streepher” eccezionali ce ne sono ovviamente molti e li potete trovare facilmente facendoRead More →