Diritti, obblighi, privacy… In un’epoca di diffusione e condivisione continua di immagini, a tutti è capitato di sentire queste frasi, oppure di domandarsi cosa è lecito e cosa è vietato fotografare, cosa è permesso pubblicare sui social, su un sito, in un libro e per quali fotografie dobbiamo essere autorizzati. Questo manuale vi aiuta a comprendere cosa e come potete (o non) liberamente fotografare, quali sono le regole sul ritratto fotografico, quale uso potete legittimamente farne, quali sono i vostri diritti e quali gli obblighi da rispettare e come è consigliato attrezzarsi per evitare brutte sorprese. Acquistalo su emusebooks!Read More →

L’ho appena finito di leggere e non posso che confermare in pieno il sottotitolo: Tutto quello che dovreste sapere sulla fotografia ma preferirete non aver mai saputo “In questo agile libretto, un grande protagonista del panorama della fotografia italiana concentra la sua straordinaria esperienza maturata in più di mezzo secolo vissuto tra le immagini. La sua attività di fotografo nel campo del sociale, lo sviluppo di un’impostazione anarchica della teoria fotografica, l’indagine dei cambiamenti della società attraverso un’osservazione partecipata: sono soltanto alcuni degli ingredienti che compongono la vita avventurosa di Ando Gilardi e che, qui, si trasformano in riflessioni indispensabili per tutti i giovani che aspirano a diventare fotografi. La fotografia è un’arte difficile, spesso praticata in modo amatoriale comeRead More →

Geoff Dyer è considerato in patria tra gli autori più originali degli ultimi anni ed è noto in Italia soprattutto per il suo “Natura morta con custodia di sax“. Oltre che di musica è anche, da sempre, appassionato di fotografia. Eppure, confessa in questo nuovo libro, non possiede nemmeno una macchina fotografica: “le sole volte che scatto delle foto è quando i turisti mi chiedono di fargliene una, con la loro macchina. (Queste rare opere sono adesso disperse in giro per il mondo in collezioni private, soprattutto in Giappone)“. Ma così come il non conoscere la musica non gli ha impedito di scrivere un libro in piena empatia con l’universo del jazz, Dyer ha ora bilanciato questo apparente svantaggio conRead More →

<<Il volume è un percorso storico-critico attraverso le molte trasformazioni che l’idea di fotografia e la pratica della fotografia, talvolta coincidenti con veri e propri movimenti, hanno vissuto dalle origini ottocentesche fino all’attuale svolta digitale. Il libro trova il suo punto di forza in un’impostazione agile e intende porsi come testo di orientamento e di riferimento nello stabilire una possibile periodizzazione della storia della fotografia e delle sue idee. Ciascun capitolo non indugia in descrizioni ed elencazioni di nomi o dati, non “racconta” la storia della fotografia, ma analizza criticamente un momento storico nel quale si manifesta e prende forma un prevalente concetto di fotografia attraverso le produzioni degli autori più rilevanti, in connessione con gli sviluppi sociali e culturaliRead More →

“Guidati da un acclamato professionista, in questo nuovo volume della collana “Conoscere la fotografia digitale” scoprirete i segreti del ritratto fotografico e imparerete a cogliere, in immagini formali o spontanee, non solo l’aspetto fisico, ma anche la personalità dei vostri soggetti“. Il libro è secondo me davvero ben fatto. Suddiviso in “occasioni” di ritratto quali posa, famiglia, lavoro, vita quotidiana ed eventi, spiega passo passo e con esempi pratici come affrontare al meglio ogni situazione. Ampio spazio è dedicato ovviamente all’utilizzo delle luci e in particolare al flash. Ovviamente non mancano le indicazioni su piccoli escamotage e “trucchi” che vi potranno essere davvero molto utili. Edizioni Logos – Prezzo: € 14.90 Altre info e acquisto on-line: http://www.inmondadori.it/Read More →

In questi giorni a Roma, fino al 10 Febbraio 2013, è allestita una mostra su Robert Doisneau, famoso fotografo francese che tutti conoscono soprattutto per il suo “Bacio dell’Hotel de Ville“. Tutte le info sulla mostra le potete trovare qui: http://www.palazzoesposizioni.it/categorie/mostra-023   Io colgo questa occasione per proporvi una lettura proprio su di lui… Robert Doisneau << Pescatore d’immagini >> [Q. Bajac] Il 14 aprile 2012 è stato il centenario della nascita di Robert Doisneau. Un bacio all’Hôtel de Ville, ragazzini turbolenti, operai in fabbrica, gente di mondo, anonimi, ritratti di Picasso, di Tati… Robert Doisneau (1912-1994) è noto soprattutto per i suoi scatti spontanei, poetici e pieni di gioia di Parigi e della sua banlieue. Ma i suoi sessant’anni di vita daRead More →

La grande foresta di Francesco Niccolini e Luigi D’Elia immagini di Eloisa e Lucia Baldini “Questo libro racconta la storia dell’ultimo lupo, di un nonno, di un bambino e di una grande foresta scomparsa. Con lentezza un bosco parla a chi lo sa ascoltare e un lupo si scorge se ben nascosti da una siepe. E’ scritto da Francesco con la voce di Luigi che lo racconta sotto un albero, in una riserva naturale e a volte in un teatro. Le immagini non sono illustrate son fotografate con pazienza e attesa da Eloisa disegnatrice perfetta di luce, una macchina di legno caldo nelle mani e negli occhi di Lucia, amiche in giro per il mondo. La Grande Foresta, oltre cheRead More →

Dall’invenzione della prima macchina “dagherrotipo“, risalente ai primi dell’800, alle fotocamere digitali di ultima generazione, è evidente l’enorme balzo in avanti che ha fatto la fotografia. Eppure il meccanismo è rimasto pressochè identico. Si certo, sono cambiati gli strumenti, ma il funzionamento è sempre lo stesso. Far entrare la luce da un foro per impressionare un supporto e avere così un’immagine da visualizzare. Quindi, dalle scatole di legno con lastre ai sali d’argento alle fotocamere in lega di magnesio con sensori CMOS, infondo, non è cambiato poi molto… E personalmente me ne sono accorto di recente, quando ho rispolverato un “vecchio” libro trovato in una biblioteca comunale. Ed è proprio quello che vi suggerisco oggi. “Il nuovo manuale del fotografo” di JohnRead More →

Oggi vi propongo il libro pubblicato dalla collettiva di street-photographers.com; come si intuisce, stiamo parlando del genere fotografico della “fotografia di strada“. Il libro è in inglese, ma solo per quello che riguarda la presentazione degli autori; per il resto è composto esclusivamente da fotografie di professionisti e fotoamatori che condividono questa comune passione per la street. “Le fotografie che compaiono in questo libro sono scattate da persone che vivono, nella maggior parte dei casi, a centinaia o anche a migliaia di chilometri l’uno dall’altro. Dovunque essi si trovino, che siano professionisti o dilettanti, questi fotografi condividono un amore comune nel documentare il mondo che li circonda attraverso la fotografia di strada, non posata, non costruita. Con la macchina fotografica in mano, essi reagisconoRead More →

Come ho già detto più volte Henri Cartier-Bresson rimane uno dei miei fotografi preferiti. Non per nulla questo fine settimana sarò a Verona a vedere una sua mostra. Ecco allora che oggi vi consiglio un suo libro che (la butto là) è anche nella mia lista dei desideri! Un libro di grande formato, straordinario per le fotografie riprodotte: un vero e proprio studio approfondito sulla fotografia del grande maestro. E’ il primo e unico studio monografico autorizzato dallo stesso Cartier-Bresson riguardante tutta la sua attività di fotografo e artista. Il bel testo in italiano di Jean Pierre Montier che accompagna le immagini fornisce una interessante proposta di lettura sul lavoro del grande maestro e sulla fotografia in generale. Info e acquisto: http://www.hfnet.it/libro.asp?Codice=00LNR559 Read More →