Oggi parliamo ancora una volta di Light Painting… Questa volta lo faccio presentandovi un lavoro che ho trovato in rete. Il fotografo in questione è Janne Parviainen e quello che vi presento qui sotto è un estratto del suo lavoro intitolato Light Skeletons. Buona visione!   Tutto il set lo potete trovare qui: http://www.flickr.com/photos/jannepaint/sets/72157625479849168/Read More →

Nella foto qui a sinistra vediamo un esempio di “Light Painting” (foto di Giò Tarantini). La tecnica denominata “Bullet Time” invece consiste nel circondare il soggetto da fotografare con più macchine fotografiche, le quali eseguiranno poi uno scatto tutte nel medesimo istante o in sequenza. Una volta scattate le foto, queste verranno montate in un video “timelapse“. Ovviamente esistono supporti appositi e di varie forme per montare più fotocamere e posizionarle intorno a un soggetto in modo omogeneo. Capite bene che questa tecnica, dato che ci vogliono come minimo più fotocamere e almeno un supporto dedicato, non è certo tra le più economiche da sperimentare!  Però guardate cosa è riuscito a fare Richard Kendall unendo questa tecnica con quella della “Light Painting“.Read More →

“Ball of Light”. E’ questo il nome del progetto fotografico realizzato da Denis Smith. Utilizzando la tecnica del Light Painting ha disegnato delle sfere di luce nei posti più svariati dell’Australia. Attenzione, non si tratta di  fotoritocco applicato in postproduzione, ma bensì di una vera e propria  tecnica fotografica. Il fotografo australiano ha infatti fatto ruotare una o più fonti di luce e le ha immortalate utilizzando lunghi tempi di esposizione. Il risultato ottenuto è davvero suggestivo e ha pian piano affascinato spettatori di tutto il mondo. In questo video, preso dal sito ufficiale del progetto, ritroviamo una raccolta delle immagini più significative che l’autore è riuscito a realizzare. Ball Of Light from Sam Collins on Vimeo.  Sito del progetto: http://www.denissmith.com.au/photo-gallery/ball-of-light/Read More →

Per questa tecnica è necessario: cavalletto (indispensabile, visti i tempi lunghi), cavo di scatto remoto e torce elettriche (bianche o colorate). La fotocamera và impostata in manuale, con i tempi su “bulb”; come apertura diaframma io metto su f/8 o f/11 per avere una buona profondità di campo, ma si può chiudere ancora di più, volendo. Per i tempi di esposizione, beh..dipende da quanto tempo serve a “dipingere”…si và dai 5 secondi a qualche minuto! Il set è molto semplice, l’importante è che la stanza o il luogo dove si decide di scattare sia completamente buio. Uso sopratutto due torce, una a led “bianchi” ed una arancione che mi serve per “simulare” le fiamme, come in questa foto. Buon divertimento!Read More →

In questo libro si descrive l’evoluzione della “Light Art Performance Photography” (LAPP). Oltre a contenere immagini spettacolari, vengono fornite anche informazioni su come le singole scene sono state create. Il libro include inoltre anche un workshop con progetti di esempio per spiegare il processo di creazione di questo tipo di immagini così suggestive. Altre info sul libro: http://www.ibs.it/ame/book/9781933952741/miedza–joerg/painting-with-light:.html Altre info sulla LAPP: http://www.lapp-pro.de/Read More →