1) Cavalletto obbligatorio Data la distanza ravvicinata e il tipo di soggetto ripreso, nella fotografia macro l’utilizzo del cavalletto è davvero obbligatorio. E non solo per tenere immobile la fotocamera in fase di scatto ma anche perchè, una volta individuato il soggetto, spesso si dovrà attendere molto prima di trovare lo scatto giusto.   2) Lavorare in priorità di diaframma Come nei ritratti, anche nella macro lo sfondo sfuocato è un elemento che ci aiuta molto a mettere in risalto il nostro soggetto. Per avere un piacevole effetto bokeh possiamo lavorare alla massima apertura possibile, cosa che ci aiuterà anche ad avere tempi di scatto più rapidi. Chi non avesse praticità con la fotocamera e non se la sentisse di lavorare totalmente inRead More →

Ecco un altro suggerimento per fare fotografia utilizzando cose che tutti noi abbiamo normalmente in casa: fotografare le bolle d’acqua… Costruire il set fotografico “fai da te” In questo caso abbiamo bisogno solo di un bicchiere o di una bacinella in vetro, un goccio di acqua, un filo di olio e, volendo, del sapone liquido per i piatti. Come sfondo potete utilizzare di tutto: cartoncini bianchi, neri o colorati, riviste o giornali, tovaglie, carte da regalo, ecc. Versate uno per volta i liquidi nella bacinella; vi suggerisco di non superare il mezzo centimetro di spessore. Appoggiate la bacinella su un piano e inseritevi sotto lo sfondo scelto. Adesso mescolate lentamente il tutto con un cucchiaino da caffè fino a quando non vedreteRead More →

Quando si sente parlare di fotografia Macro, la prime cose che ci vengono in mente sono solitamente un bel fiore, una mantide religiosa, una farfalla colorata o magari un enorme ragno peloso che ci guarda negli occhi! In realtà, con un obbiettivo macro, ci possiamo sbizzarrire a fotografare veramente di tutto, trovando a volte anche degli spunti fotografici abbastanza interessanti. Questa, per esempio, è una foto tratta dal mio progetto “Textures“… Secondo voi cos’è? Senza offesa, ma non penso che abbiate indovinato… Sono i fori degli altoparlanti di un monitor LCD! Non ci credete? Ecco qui una foto allargata del monitor, con evidenziata in basso a destra la parte fotografata con un 100mm Macro… Di recente mi sono poi divertitoRead More →

La fotografia macro non è proprio il mio genere, anche se la trovo davvero affascinante. A volte però si vedono fotografie spacciate per macro che, in realtà, non sono altro che primi piani più o meno spinti di fiori o insetti; ben lontano dell’essere vere macro! Ecco perchè mi è venuta voglia di pubblicare questo post “Libellule” con alcune splendide foto di Giuseppe Zingarelli, fotoamatore (socio come me del Fotoclub Il Bacchino di Prato), vero appassionato della fotografia macro e che, secondo me, è davvero un artista in questo campo. Se vi piace questo genere di fotografia vi consiglio vivamente di visitare il suo Album su Flickr http://www.flickr.com/photos/giuseppe_zingarelli/Read More →

Il termine “texture” significa letteralmente “trama” o “tessitura”; come è facile intuire, è molto legato al mondo della moda e dell’abbigliamento in generale. Ma se ne stiamo parlando qui, avrete di certo capito che è anche diventato vero e proprio genere fotografico. Si tratta infatti di una tecnica che consiste nel fotografare fondamentalmente oggetti comuni che però, quando ripresi da molto vicino, formano appunto una trama uniforme sull’itero fotogramma. Lo scopo è quello di realizzare fotografie composte da punti, linee o forme che nell’insieme diano l’impressione quasi di un tessuto o comunque di un disegno che possa essere ripetuto all’infinito. In questo genere di fotografia il colore fa da padrone, in quanto diventa elemento stesso della ripetizione; ma ciò non toglieRead More →

Ecco una curiosità che non tutti forse conoscono… Il simbolo Φ (corrispondente alla lettera Phi dell’alfabeto greco) lo trovate spesso raffigurato nella parte superiore della vostra macchina fotografica. Nelle reflex analogiche si trova solitamente molto vicino al bordo posteriore, mentre nelle reflex digitali si trova, sempre nella parte superiore, accanto al flash incorporato (vedi foto). E non è un caso! Infatti, se vi siete chiesti quale sia il suo significato, sappiate che indica la posizione di dove si trova il sensore (o la pellicola) all’interno della fotocamera. Questo riferimento è utile in macro-fotografia o quando la macchina fotografica viene collegata a strumenti come telescopi o microscopi. Se poi siete amanti del “fai da te” e vi venisse in mente di montareRead More →

Canon ha da poco cominciato a pubblicare una serie di video tutorial in italiano sugli obiettivi; funzionalità, caratteristiche e soprattutto a quale applicazione si adattano meglio.  Qui vi riporto un esempio che parla degli obiettivi dedicati al ritratto. Potete trovare tutti i viedo sul canale ufficiale di Canon Italia: http://www.youtube.com/user/CanonItaliaSpARead More →