Trovo molto creativo il progetto “Crowded Fields” di questo fotografo americano. Per realizzarlo forse si è posto come scopo quello di fotografare ogni attimo saliente degli avvenimenti sportivi a cui assiste. Sembra impossibile, ma lui ci è riuscito in un solo scatto! In realtà, ovviamente, non è proprio così. La sua tecnica è una sorta di evoluzione di un Time-Lapse. Esegue infatti centinaia, a volte migliaia, di scatti a diversi intervalli di tempo per tutta la durata dell’evento. Dopodiché inizia il lavoro di post-produzione, in modo da unire tutte le immagini in un’unica spettacolare foto. Con questa tecnica Pelle Cass riesce così a mostrare ogni evento al quale assiste in modo unico e caratteristico. Ovviamente non stiamo parlano di fotografiaRead More →

Il 2 e 3 febbraio 2019, presso l’EstraForum di Prato, hanno avuto luogo le Giornate Rosa di Tennistavolo, con la partecipazione di 150 atlete provenienti da tutta Italia. Per l’evento si sono svolte le gare di 5a ,4a , 3a Categoria e Assoluto nella quale ha dominato ancora una volta la numero uno in Italia in questo sport, Chiara Colantoni. Il dettaglio di tutti i risultati lo potete trovare sul sito ufficiale FITET. Evento organizzato da Tennis Tavolo Prato Il Fotoclub Il Bacchino di Prato, oltre ad aver curato il concorso fotografico“click in ROSA” legato alla manifestazione , ha messo sul campo alcuni dei suoi Soci per documentare la due giorni. Io ero tra quelli, quindi ecco una selezione delleRead More →

Recentemente ho avuto modo di conoscere la squadra della Kitetnik, una scuola di Kitesurf gestita da italiani con sede in Kenya. Appena hanno intuito la mia passione per la fotografia, si sono subito prestati per un’esibizione in mare con passaggi a tutta velocità e salti incredibili. Immortalarli non è stato facile: ho utilizzato un obiettivo Canon EF 100-400mm, scattando prevalentemente in priorità di tempi (Tv). Ho impostato quasi sempre tempi rapidi, da 1/400 di secondo in su; in questo modo ero ragionevolmente sicuro di non avere problemi di mosso, sia nei salti che nei passaggi veloci. In qualche foto di primo piano ho però azzardato utilizzando un tempo inferiore, intorno a 1/80 di secondo. In questo modo ho cercato di enfatizzare ilRead More →

Questa tecnica è applicata quando si fotografano soggetti in movimento, soprattutto sportivi (auto, moto, ciclisti, corridori, ecc). In pratica si tratta di creare un “senso di movimento” nell’immagine mantenendo nitido il soggetto e rendendo invece mosso lo sfondo. Per creare un buon effetto Panning si deve inquadrare il soggetto in movimento e poi seguirlo con la fotocamera eseguendo un movimento il più fluido possibile, entrando quasi in simbiosi col soggetto stesso; quando cogliamo il momento, scattiamo e, importantissimo, continuiamo a seguire il soggetto. Come regolazione della macchina, si consiglia di lavorare in manuale (M) o in priorità di tempi (Tv) e di impostare un tempo di esposizione variabile tra 1/60 e 1/40 di secondo circa. Ma come sempre dipende moltoRead More →