Una selezione di selfie al femminile

Cos’è e come nasce il selfie

Tuttoleo SelfieIl selfie, per chi ancora non lo sapesse, non è semplicemente un autoritratto in stile moderno, cioè scattato con supporti digitali come smartphone o tablet. In realtà è qualcosa di più, perchè lo scopo principale di questi autoritratti è quello di essere poi condiviso sui social network. E’ infatti col diffondersi di questi ultimi che nasce il termine selfie (abbreviazione “forzata” di self portrait, autoritratto appunto).

P1010068 (Mobile)Per chi volesse approfondire le dinamiche sociali di questo fenomeno, consiglio la lettura dell’articolo dedicato a questo argomento su FotoCult di maggio. E a chi invece fosse un po’ troppo “fissato” con i selfie, consiglio vivamente la lettura di questo articolo su Repubblica.it.

Autoritratti al femminile

Essendo un appassionato di street photography, come prima autrice non potevo che segnalarvi Vivian Maier. Baby sitter, badante, ma soprattutto fotografa amatoriale che dagli anni ’50 fino al 1990 scatta più di 100.000 fotografie mai stampate né tanto meno pubblicate. Viene scoperta postuma, quasi casualmente, nel 2007. Tra i suoi lavori troviamo degli interessantissimi autoritratti che, ovviamente, non nascevano certo per essere condivisi sul web, ma che sicuramente vale la pena di conoscere!

Vivian Self Portrait

Arrivando di balzo all’era moderna,
ecco altre coinvolgenti autrici
specializzate in autoritratti.

Mariell Amelie
77227-5143580-E_MG_2122

Katie Lee

phpThumb

 Anastasia Volkova

thumb2

Olivia Bee

phpThumb2

Tra le italiane, segnalo invece
Sabina Broetto,
poetessa e fotografa di sé stessa.

http://www.sabinabroetto.it/

02d08e0959dcb4be3ef9aaf6e03b0b1f

http://www.pinterest.com/sabinabroetto/

 


Altre autrici le potete trovare a questo link,
da cui ho liberamente tratto questo post:

http://121clicks.com/


Poi, per mia mera curiosità,
ho anche provato a cercare “selfie monnalisa
tra le immagini di Google…
guarda il risultato!


Infine, altre raccolte di selfie, magari meno professionali,
ma comunque divertenti, le potete trovare qui…

http://www.pinterest.com/

https://www.flickr.com/

http://500px.com/

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblr

1 commento

  1. Brilliant post! I have more fail-photos than I care to think about lost opportunities ineedd! But you know, a lot of people haven’t a clue about staging a shot, so now I always politely say something about what it is I want. and from the otherside: as a frequent solo traveller I find I am often asked to take photographs. One couple kept moving as I was trying to position mysef (with their camera) vis a vis them and the attraction’. As they spoke no English I could not tell them to stop, so I just clicked.

Comments are closed.